Read ePUB Populismo e stato socialeAuthor Tito Boeri – Carcier.co

Questo un ottimo lavoro a disposizione di chiunque intenda capire per farsi una opinione basata sulla realt e non sulla propaganda interessata ormai purtroppo dilagante perpetrata da una classe dirigente interessata esclusivamente al potere e non all interesse del paese. Volumetto breve, magari potrebbe anche costare un po meno visto il numero contenuto di pagine Detto questo, l autore esprime in linguaggio semplice, chiaro, sintetico e diretto tutti i meccanismi che portano a ragionare in modo populista e mette in guardia soprattutto il lettore da tutti i sicuri pericoli di questo modo di ragionare Da far leggere a chi interpreta fatti economici, politici, sociali solo di pancia e in modo superficiale. Di grande attualit Si capisce come i partiti populisti vivano grazie agli errori della classe dirigente passata, senza reali soluzioni ai problemi cavalcati Bene La democrazia diretta invocata dai populisti rischia di sfociare nella dittatura della maggioranza Il peggiore nemico del populismo sono i corpi intermedi della cosiddetta societ civile associazioni, partiti, sindacati, autorit indipendenti, amministrazioni pubbliche La lucida analisi di una questione essenziale per il futuro del nostro mondo, e una proposta concreta sul tema dell immigrazione Interessante chiave di lettura delle strategie populiste e degli effetti delle idee di alcuni movimenti.Imprescindibile la proposta finale.Testo da leggere. Lo leggi in poco tempo e ti d il senso dei problemi cruciali della societ italiana e di quanto miopi siamo a pensare che la chiusura ci possa rendere liberi Testo interessante per i contenuti, manca di una visione globale che attiene alla politica e non gi a quella che una volta veniva definita aiutantato politico , oltre che come occorre capire quando cambiare Soprattutto capire che i patti non si cambiano, occorre definire l oggetto della obbligazione politica, in senso di responsabilit storica.