Best Un mondo senza rifiuti?: Viaggio nell'economia circolare (Contemporanea Vol. 281) – Carcier.co

Tutti gli esseri viventi producono scarti, ma solo homo sapiens produce rifiutiLa nostra economia costruita secondo un modello lineare preleviamo risorse naturali dallambiente e le restituiamo sotto forma di residui che procurano danni allecosistema un destino inevitabile, un prezzo necessario da pagare al progresso Lo abbiamo creduto a lungo, ma ora la natura ci presenta il conto Perch la nostra civilt non finisca per morire soffocata dai propri rifiuti, necessario imboccare una strada alternativa Quella delleconomia circolare, nella quale gli scarti ridiventano materie prime Se un mondo senza rifiuti impossibile, un mondo senza discariche invece del tutto realizzabile, come testimoniano molte esperienze Servono per iniziative economiche, servizi, impianti, infrastrutture Unopportunit anche per lItalia, che malgrado tutte le sue munnezze, conquista anche primati positivi A una condizione che nessuno scambi leconomia circolare per un bucolico mondo dal quale i rifiuti scompaiono per magia Sto leggendolo, ma non un libro banale, le valutazioni sono a tutto tondo, valutando non solo gli aspetti economici e tecnici , ma anche sociali e di impatti naturali.Da leggere Ottimo libro per conoscere come la societ attuale affronta il problema dei rifiuti e l impatto ambientale Chiari i riferimenti economici spiegati in maniera non troppo tecnica, ma sono assenti le spiegazioni dei vari grafici riportati. Mancano tutte le appendici con dati e grafici richiamati nel testo Grafici spesso poco chiari no unit di misura, scale di grigio non distinguibili Esposizione dei temi con stili molto diversi, si passa velomente da toni divulgativi a rassegne di numeri talvolta incoerenti e indici per addetti ai lavori a chi rivolto il libro Vengono comunque dati spunti per ulteriore approfondimento, la materia sicuramente complicata e dinamica, tuttavia il sottotitolo viaggio nell economia circolare sembra alquanto fuorviante.